Dal 8 al 13 gennaio alla Fortezza da Basso

di Ermanno Eandi

Un evento fondamentale per la moda maschile è sicuramente Pitti Uomo dall‘8 all’11 gennaio giunto alla sua novantunesima edizione e Pitti Uomo Immagine dal 10 al 13 gennaio che si terranno a Firenze alla Fortezza da Basso,

I numeri sono quelli delle grandi kermesse: 1.220 marchi dei quali 540 provenienti dall’estero, 210 fra nomi nuovi e rientri al salone su una superficie complessiva di 60.000 metri quadrati. Sono previsti oltre 36.000 visitatori provenienti oltre che dall’Italia dai principali mercati esteri di riferimento: Germania, Giappone, Spagna, Gran Bretagna, Turchia, Olanda, Francia, Cina, Svizzera, Belgio, Stati Uniti, Corea del Sud, Austria, Russia e Svezia.

L’edizione n.91 di Pitti Uomo segna un passo in avanti nell’evoluzione della manifestazione. Con i suoi eventi e la sua geografia in continuo cambiamento, la manifestazione cattura le nuove vibrazioni della moda e le trasforma in progetti inediti. Il programma rappresenta un ulteriore superamento del dualismo fra fiera e fashion week, verso nuovi format che uniscono ricerca stilistica, comunicazione e concretezza per il mercato.

Protagonisti le grandi aziende della tradizione, i nuovi talenti del fashion design e i brand in ascesa, fino ai nuovi mondi del menswear, anche in senso geografico. Ed infine la partecipazione di big brand internazionali, il debutto di sezioni come HI Beauty, dedicata al mondo delle fragranze e del personal care, e tutti i microcosmi che raccontano gli stili e le anime della moda uomo oggi.

Leitmotiv del salone PITTI DANCE OFF, “Dimmi come balli e ti dirò come vesti”, la danza nella sua molteplicità di espressioni.

Fra gli eventi speciali, la mostra a Palazzo Pitti “Fashion in Florence through the lens of Archivio Foto Locchi” a cura del Centro di Firenze per la Moda Italiana. 100 rarissimi scatti dagli anni Trenta ai Settanta del ‘900 raccontano la storia della moda a Firenze, un progetto nato dall’incontro fra l’Archivio Storico Foto Locchi, il direttore degli Uffizi Eike Schmidt, il Centro di Firenze per la Moda Italiana e il Gruppo Editoriale.

Immancabili i vip in passerella da Christian Vieri a Patrick Dempsey, dal celebre chef Bruno Barbieri ai protagonisti del Grande Fratello Francesco Monte e Giulia Salemi, il duo canterino Benji & Fede fino all’immancabile Fabrizio Corona e tanti altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *