Di Luna Ippoliti

“A me me piace ‘o blues”,  scriveva e cantava nel 1980 Pino Daniele. E il blues conquista e incanta ancora oggi, tanto da diventare protagonista di una manifestazione musicale che giunge alla sua seconda edizione.

Dopo il successo dell’anno scorso, il Comune di Vinovo, in collaborazione con Ascom Vinovo e avente come media partner Radio Contatto, la web radio di Vinovo, ripropongono Vinovo Blues Festival.

Il Comune sarà infatti animato, da giovedì 29 a sabato 31 agosto, dalle 27 esibizioni del Festival, che vedranno come protagonisti dee-jay, solisti, gruppi, speaker, ballerini e professionisti del blues a vario titolo.

Nel centro cittadino saranno allestiti 5 palchi, postazioni che prenderanno ciascuna  il nome di una delle città situate  lungo le highways del blues americano. Ogni sera due set si alterneranno sui vari palcoscenici, il primo in chiave acustica e il secondo in versione elettrica, dalle ore 19 sino a mezzanotte.

Nella serata conclusiva, sabato 31, si esibiranno due headliner di statura mondiale: il chitarrista e armonicista di Chicago Rockin’ Johnny Burgin e la Treves Blues Band, gruppo che calca i palchi nazionali e internazionali dal 1974.

Rockin’ Johnny Burgin

Europa, Giappone, Stati Uniti coast to coast con una tabella di marcia da 250 concerti l’anno: questo il pedigree di colui che si è guadagnato l’appellativo di chitarrista del West con uno stile che estorce alla chitarra equilibrismi armonici superando i limiti della tradizione. Chicago è la sua casa musicale – il giovane Johnny vi arriva negli anni dell’università e lì matura le sue esperienze facendosi notare come chitarrista da Pinetop Perkins e da Sam Lay, che lo inserirono nella propria band. Poi la svolta, con il trasferimento dalla città del vento alla baia di San Francisco e l’apertura a nuove suggestioni, che innestano sull’esperienza blues impressioni etniche e scosse sonore da cresta delle onde. Ma il successo di Burgin è anche nella profondità tutta sua con cui si getta nel mare del blues per poi tornare in superficie, riconducendo l’ascoltatore nel porto sicuro delle cadenze come in un abbraccio musicale rassicurante.

Treves Blues Band

45 anni di blues e non li dimostra, per la freschezza sonora e il dinamismo delle proposte musicali. La band è guidata dal Puma di Lambrate, Fabio Treves, la cui avventura inizia nel 1974 proprio nel quartiere milanese al grido di “blues alle masse”.  Ambrogino d’Oro 2014, Treves sente il suo blues talmente solido da non temere contaminazioni. Più volte armonica per musicisti italiani dello spessore di Angelo Branduardi o Pierangelo Bertoli, fino a Elio e le Storie Tese, lui e la band sono spesso al fianco di superstar di caratura internazionale. Supporter dei Deep Purple nel loro tour italiano e opening act per Bruce Spingsteen al Circo Massimo di Roma nel 2016, Treves è stato l’unico artista italiano ad essersi esibito insieme a una leggenda come Frank Zappa. I 40 anni della Band sono stati celebrati in grande spolvero all’Auditorium di Milano davanti a 1000 spettatori e, sul palco, la crema della musica italiana a rendere omaggio al ruggito blues del Puma.

IL PROGRAMMA COMPLETO

Chicago (presso Caffè Rey, piazza Rey 29)

Giovedì 29 agosto

Ore 19,00 THE GOOD TIME MAKERS

Ore 21,30 LONG VALLEY BLUES BAND Feat. SCHEOL DILU MILLER

Venerdì 30 agosto

Ore 19,00 MAX ALTIERI LIL’ COMBO

Ore 21,30 BOOGIE BOMBERS

Sabato 31 agosto

Ore 19,00 VALSUSA RETRO’ – DJ Set PIGY

Nashville (presso Bar Tre Stelle, via Cottolengo 109)

Giovedì 29 agosto

Ore 19,00 TRAIN POWER BLUES

Ore 21,30 I.F.P. PROJECT

Venerdì 30 agosto

Ore 19,00 GOOD OL’ BOYS

Ore 21,30 NICHOLAS’ GROOVERS

Sabato 31 agosto

Ore 19,30 JUST FOR NIGHT

Memphis (presso Agri 125, via Cottolengo 97)

Giovedì 29 agosto

Ore 19,00 JERONIMO

Ore 21,30 NOT VERY BLUES

Venerdì 30 agosto

Ore 19,00 I SHOT MAN

Ore 21,30 GOOD GHEDDO TRIO Feat ANDREA SCAGLIARINI

Sabato 31 agosto

Ore 19,30 VILLAGE H DUO

St. Louis (presso Camden Cafè, via Marconi 13)

 Giovedì 29 agosto

Ore 19,00 VALSUSA RETRO’ DJ Set PIGY

Ore 21,30 SOUL SARAH QUARTET

Venerdì 30 agosto

Ore 19,00 VILLAGE H DUO

Ore 21,30 LADY SOUL BAND

Sabato 31 agosto

Ore 19,30 LOMBARDO-SCAGLIARINI DUO

New Orleans (presso Bar Centro, piazza Marconi 19)

Giovedì 29 agosto

Ore 19,00 DOWNTOWN DUO

Ore 21,30 HOOCHIE COOCHIE BAND

Venerdì 30 agosto

Ore 19,00 NICHOLAS’ GROOVERS ACUSTIC Ore 21,30 THE BOOGIE CHECKERS

Sabato 31 agosto

Ore 19,00 BIG HARP TRIO

Conclusione

MAIN STAGE (Piazza Rey, Castello)

Sabato 31 agosto

ore 20,30 ROCKIN’ JOHNNY BURGIN con Fast Frank & The Hot Shout Blues

ore 22,15 TREVES BLUES BAND

Eventi collaterali:

Giovedì 29, ore 18 MAIN STAGE (Piazza Rey, Castello): incontro di benvenuto al festival a cura di EDOARDO FASSIO: Il blues è il mio miglior amico

Venerdì 30, ore 18 PIAZZA MARCONI: Workshop di danza blues con esibizione itinerante dei ballerini.

Sabato 31, ore 18 PIAZZA MARCONI: Bimbo in blues – racconti e fiabe musicali per bambini con il duo FRULLATO DI FAVOLE.

Intera durata del festival ALA COMUNALE DI VINOVO (Via Marconi) e Piazza Rey: MOSTRE D’ARTE PITTORICA con gli artisti dell’associazione ARTE CITTA’ AMICA e con la partecipazione del pittore e muralista cileno EDUARDO MONO CARRASCO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *