Nella Chiesa di Montanaro,  brani di musica leggera interpretati dal Maestro Roberto Cognazzo

di Vari Vanessa

Antichi Organi del Canavese organizza, per il 26 dicembre, un pomeriggio musicale che valorizza il patrimonio storico della chiesa: un organo dell’Ottocento

Nel comune di Montanaro, in provincia di Torino, il tradizionale concerto in chiesa (chiesa di Santa Maria Assunta, piazza della Chiesa – Montanaro), nel giorno di Santo Stefano, a partire dalle ore 15,30 diventerà occasione per riscoprire il valore degli organi storici.

Si intitola Holidays for organ il concerto di musica leggera su organo, organizzato per il 26 dicembre.

dicembre da Antichi Organi del Canavese e Pro Loco di Montanaro.

Il maestro Roberto Cognazzo suonerà un’antologia di brani scelti dal cd Holidays for organ: tra gli
altri, pezzi di Henry Mancini, Duke Ellington, George Gershwin e dei Beatles

Il maestro Cognazzo sarà accompagnato, in alcuni brani, da Maria Grazia Pavignano.

L’organo sul quale si esibirà è uno strumento restaurato nel ’96. Anche se la struttura attuale rispecchia la ricostruzione, nel 1872, a opera di Giacomo Vegezzi Bossi, lo strumento ha parti più antiche: la cassa lignea, di impianto monumentale, risale al 1810. Ancora oggi, lo strumento ha in tutto 2400 canne.

L’idea di ridare vita agli organi storici è l’anima di Antichi Organi del Canavese, collana discografica che ha realizzato 45 produzioni musicali. Ad oggi, Antichi Organi del Canavese è la sola che valorizza il patrimonio degli organi storici, non solo nel canavese, ma anche in Liguria e in tutto il Nord Italia.

Come arrivare a Montanaro

Montanaro si trova a circa 30 km a Nord di Torino e circa 8 da Chivasso. Da Torino, per raggiungere Montanaro è sufficiente prendere la A4, uscire a Chivasso e prendere la SP182. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *