Le barche più belle del mondo

Di Galgano Palaferri

Organizzato da UCINA Confindustria Nautica,  la 59ma edizione del prestigioso Salone Nautico di Genova che si terrà da giovedì 19 a martedì 24 settembre. Un appuntamento importantissimo atteso da tutti  gli appassionati, ma anche non, semplici curiosi e amanti dei bolidi del mare. Un appuntamento  che sarà  aperto al pubblico  dalle ore 10.00 alle 18.30, presso i padiglioni fieristici di piazzale Kennedy,1  a Genova.

L’edizione 2019 si apre in un quadro economico dell’industria nautica da diporto che, per l’anno in corso, conferma il buon stato di salute del settore.

Come sempre, le anticipazioni fin quì trapelate ci lasciano presagire una  con  ricca offerta espositiva affiancata da  iniziative e di eventi speciali, che porteranno i visitatori a scoprire le ultime novità sul mercato nazionale ed internazionale, un mercato in continua ascesa, e che non senta la crisi.

Una occasione davvero unica, con l’opportunità di vivere la propria passione, tra le oltre 1000 splendide barche in esposizione, grandi e piccole, per poter sognare e, per qualche fortunato, anche realizzare il proprio sogno segreto. Oltre a ciò, un viaggio alla scoperta degli sport nautici più nuovi e coinvolgenti, da poter provare, volendo, anche in prima persona.

Quattro i Saloni che caratterizzeranno il “format” della Kermesse ospitata nella Città della Lanterna:  il Salone Yacht e Superyacht, con le barche più grandi e lussuose, il Salone della Vela (Sailing World), il Salone del mondo del fuoribordo (Boat Discovery), il Tech-Trade dedicato alla componentistica e agli accessori.  In totale gli espositori raggiungono la quota 986, con oltre 1.000 imbarcazioni da ammirare nei nuovi percorsi di vista, nei padiglioni e lungo le banchine,

Un occhio particolare alle barche (eufemismo) Top di categoria,   le ammiraglie del Salone Nautico 2019, ovvero le più grandi per ciascuna categoria: sono, per la vela, lo Swan 78 del Cantiere Nautor’s Swan con i suoi 25,66 metri fuori tutto; per il motore, il Sanlorenzo SD126 del Cantiere Sanlorenzo, lungo 37,95 metri. Tra le imbarcazioni pneumatiche a primeggiare è il Black Shiver 220jet del Cantiere Novamarine, che raggiunge i 22 metri di lunghezza. Sarà  presente in banchina la Signora del Vento, per la categoria Chartercon i suoi 85 metri fuori tutto, il veliero italiano più grande, la “Amerigo Vespucci”, gioiello  della Marina Militare.

E poi i numerosi convegni istituzionali, seminari, tavole rotonde, eventi collaterali, per fare il punto sulla situazione nautica e sulle sfide per un settore di nicchia ma davvero importante per la nostra economia. Tra questi segnaliamo giovedì 19 settembre, giornata di apertura della manifestazione, l’analisi dei dati dell’industria nautica da diporto. Nelle sei giornate di appuntamenti, in programma workshop, eventi e premiazioni sportive, tra le quali, domenica 22 settembre al Breitling Theatre, quella della regata Millevele organizzata dallo Yacht Club Italiano.

A queste iniziative si affiancano le attività del Sea Experience, con l’iniziativa Navigar m’è dolce della  Federazione Italiana Vela (FIV), in cui provare in mare aperto le ultime novità o lasciarsi coinvolgere da sfide ed eventi di intrattenimento. Per gli  appassionati di subacquea, nuoto, canottaggio, canoa e windsurf, moltissimi gli appuntamenti ed eventi a loro dedicati E per quanto riguarda gli eventi di Experience in città, lo spettacolo è assicurato con la regata Ocean Race, quattro giorni di challenge nel mare “zenese” davanti a Corso Italia.

Come sempre numerosissimi gli eventi Fuori Salone, previsti dal ricchissimo  il programma GenovaInBlu, con menzione particolare per  l’appuntamento al Museo del Mare nell’ambito della rassegna “Incontri in Blu” in programma giovedì 19 e l’evento Radio Deejay Time – Il Salone Nautico per Genova in Piazza De Ferrari domenica 22 settembre, che sarà  l’evento clou dedicato a Genova e ai genovesi.

E’ poi da non sottovalutare  la cornice davvero unica offerta da Genova, con un patrimonio artistico davvero senza uguali,  i suoi musei, tutti da visitare e scoprire approfittando delle proposte pensate proprio  per i giorni del Salone Nautico e dedicate al foto pubblico presente.

Durante la Conferenza Stampa di Presentazione, il Sindaco della Città ospitante, Mario Bucciha dichiarato: “In questa occasione anticipo il futuro di Genova come Città della Nautica, riprendendo lo slogan, che è anche un’affermazione, coniata da UCINA a Milano e che rappresenta testa e cuore di ciò che stiamo facendo. Abbiamo a Genova una porzione della blue economy che dà lavoro. L’Italia è la numero uno nella nautica, la migliore al mondo.”

E’ intervenuto poi  Giovanni Toti, Presidente della Regione Liguria: “Il Salone Nautico ha accompagnato la storia di questo Paese e di questa città. Negli ultimi anni è stato fatto un percorso straordinario, il Salone Nautico rappresenta una pietra miliare di questa città. Sarà una settimana entusiasmante: noi ci saremo come Regione Liguria, anche con la Liguria Lounge a Terrazza Colombo, e accoglieremo i nostri ospiti.”

Sono altresì intervenuti alla Conferenza Stampa   per i saluti di rito, anche il Presidente della Camera di Commercio di Genova Luigi Attanasio, il Presidente di UCINA Confindustria Nautica Saverio Cecchi, il Presidente de I Saloni Nautici Carla Demaria, il Direttore Commerciale del Salone Nautico Alessandro Campagna e il Direttore Comunicazione e relazioni esterne di Agenzia ICE Giovanni Rodia. Moderatore della conferenza è stato Andrea Ferro di Radio 24.


Maggiori informazioni e il programma dettagliato degli appuntamenti ed eventi,  per la visita del Salone Nautico Internazionale e Fuori Salone , online sui siti https://salonenautico.com/ , e Fuori Salone – Genova in blu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *