Un tour Nato sotto il segno dell’amicizia

Di: Galgano Palaferri

L’avevano promesso a milioni di fan e ora sono finalmente scesi “in campo” letteralmente, con un Tour in 10 tappe, che toccherà gli stadi delle più importanti città Italiane:  Laura Pausini e Biagio Antonacci i protagonisti insieme in una serata  che promette un grande successo: l’evento di questa estate.
Partiti da Bari qualche giorno fa, approdano mercoledì 17 di questo mese, fra 48 ore, allo Stadio Grande Torino.

Lo spirito che contraddistingue questo concerto, tra due dei più amati cantautori della scena italiana, è quello di un ritorno alle origini, al piano a bar, con due amici di sempre che si ritrovano,  cantano insieme i loro successi, magari scambiandosi le canzoni, per rendere tutto più magico. Un modo canoro per ringraziare i loro fans che gli  hanno  permesso in questi anni di diventare due stelle del pop italiano, e internazionale, questo nel caso soprattutto della Pausini.

Sono proprio laura Pausini e Biagio Antonacci a spiegare il senso del Tour: “Non c’è niente di studiato in quello che stiamo facendo, non lo abbiamo mai fatto, in realtà. Però quando ci sono dei duetti o quando ci sono proposte come la nostra c’è sempre un ragionamento che viene fatto a priori. Non è così in questo caso. Il nostro tour è il suggello di una grande amicizia.  Oltre ai  concerti  il nostro tour diventerà anche un film, per la felicità di rivivere il concerto con gli amici”.

Com’è nata la loro amicizia?

Galeotto fu il Teatro Ariston di Sanremo, o meglio i suoi corridoi,  dove avvenne nel lontano 1993 per il primo incontro. Antonacci, era già sulle scene  da qualche anno, ed è in gara tra i big con “Non so più a chi credere“. La Pausini, invece, cresciuta nei pianobar intorno a Solarolo in Romagna,  è una debuttante assoluta: il successo di “La solitudine” farà di quella ragazza timida un’ambasciatrice della musica italiana all’estero. Sette anni dopo, uno scenario capovolto: la Pausini è ormai consacrata a popstar affermata in tutto il mondo, con una decina di milioni di copie vendute a livello internazionale. Antonacci, invece, che ha da poco pubblicato “Mi fai stare bene” (l’album della grande hit “Iris”), è al massimo del successo. “Tra te e il mare” è il primo frutto di una collaborazione che verrà portata avanti negli anni, tra dischi e duetti: fino al  nuovo singolo “In questa nostra casa nuova“, anticipazione del tour negli stadi.

Il concerto è : un grande  spettacolo pop,  a partire  dalla scaletta prevista, che mette insieme i più grandi successi della coppia di successo,  una  cinquantina circa di pezzi in tutto:  “Un’emergenza d’amore”, “Liberatemi”, “Resta in ascolto”, “Non è mai stato subito”, “Ti penso raramente”, “Sognami”, “Una storia che vale”, “La solitudine”, “Strani amori”, “Come se non fosse stato mai amore”, “Se io, se lei”, “Iris”, “Quanto tempo e ancora”, “Non vivo più senza te”, “Tra te e il mare”, quasi a voler tornare lì dove tutto ebbe inizio, ormai quasi vent’anni fa. La Pausini e Antonacci sono sempre presenti sul palco: oltre a cantare i rispettivi successi, E, siamo sicuri sarà una grande serata di pubblico e di emozioni, l’ennesimo concerto sotto le stelle di una grande Estate Musicale made in Turin.

Biglietti: da € 35 a € 95.
Vendita online su Ticketone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *