Di Ermanno Eandi

Loredana Bertè è sempre lei, grintosa, ardente e bravissima. La longeva show-woman porterà a Firenze la sua storia, quasi come una preziosa collana di perle dove ogni pallina e una canzone, dai successi più antichi fino all’ultimo trionfo al Festival di Sanremo,

Il 29 marzo sarà a Firenze al Lungarno Aldo Moro, 3,   con il suo tour Libertè (che è anche il titolo del nuovo album), brani come “Non sono una signora” e “E la luna bussò” faranno da contorno ai recentissimi pezzi come “Non ti dico di no” (il brano con i Boomdabash), al sanremese “Cosa ti aspetti da me”.

Il titolo del nuovo album è LiBertè e sicuramente non poteva esserci nome più appropriato per il disco della regina del rock, tornata negli ultimi anni più in forma che mai, con molta grinta e tanti progetti al top. Libertè  è prodotto da Luca Chiaravalli – esce dopo 13 anni dall’ultimo lavoro in studio. La scrittura dei brani vede la conferma come autrice della stessa artista e la partecipazione di autori che avevano già collaborato con lei (come Ivano Fossati e Maurizio Piccoli), di autori della nuova generazione come Fabio Ilacqua e Gerardo Pulli e, per la prima volta, la collaborazione con un grande artista come Gaetano Curreri.

Buon concerto a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *