In mostra Dal 9 al 23 novembre alla Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino

Di Lorenzo Ciravegna

 La Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino farà da contorno a “Tra storia e sogno”, ovvero la mostra organizzata dal Maestro Raul Viglione che ha tagliato ufficialmente il nastro Sabato 9 Novembre alle ore 11:00; precisamente saranno 102 le opere esposte in mostra, quasi tutti paesaggi della Torino Sabauda, quadri di fine 800 con uno scenario innevato. Il Maestro in occasione della mostra, ha voluto omaggiare il pittore francese Claude Monet fondatore dell‘impressionismo, esponendo la sua interpretazione dell’opera “Il ponte giapponese” ovvero il dipinto realizzato a olio su tela nel 1899 circa dal pittore Monet, dove egli coltivava diverse piante esotiche che decoravano il ponte di legno.

Un altro omaggio comparso in mostra, sarà dedicato al pittore inglese Alfred Sisley anch’esso di scuola impressionista, che nacque visse e lavorò sempre in Francia per cui spesso considerato un artista francese.

Osservando le opere esposte, si coglie l’assenza di una pittura che travalica il vero per restituire l’incanto di un tempo ormai lontano, di una misura espressiva candidamente legata alle auto d’epoca, all’Esposizione Universale di Torino del 1911, alle guardie a cavallo in piazza San Giovanni, proprio davanti al Duomo; sono pagine di un racconto delicato e capace di accompagnare il pubblico lungo le vie del centro storico, di ammirare i lampioni di corso Siccardi e il meraviglioso Borgo Medievale

Il maestro Raul Viglione dichiara  “Ho sempre amato la mia Torino e cerco di difenderla quotidianamente con il mio pennello”.

Gli orari della mostra ad ingresso libero sono dal Lunedi al Sabato 10:00/18:30 ,dal 9 al 23 Novembre 2019 Piazza Carlo Alberto 3 Torino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *