Una mostra al Museo dell’automobile dedicata al grande Designer

a cura di Ermanno Eandi

Dopo il grande successo della mostra “Rosso Fioravanti” dedicata a Leonardo Fioravanti, il il MAUTO – Museo Nazionale dell’Automobile di Torino dedica  un omaggio la figura e l’opera di Marcello Gandini “Il Genio Nascosto”, car-designer e progettista tra i più significativi del XX secolo. La mostra iniziata 26 gennaio terminerà 26 maggio 2019.

Accanto alle vetture più note, soprattutto sportive, firmate dallo stilista durante la sua permanenza alla Bertone, vengono presentati altri veicoli in cui il contributo di Gandini, ingegneristico ed estetico insieme, è stato fortemente innovativo. Altrettanto viene fatto per quanto riguarda la ricerca sul processo produttivo e di assemblaggio dell’automobile, un tema a cui ha dedicato molti anni e che ha trovato varie applicazioni.

Lancia Stratos Zero

La mostra, curata da Giosuè Boetto Cohen – giornalista e per molti anni regista de “La storia siamo noi” – è articolata in due parti: la prima, ricca di documenti originali, oggetti e filmati, presenta la storia e la produzione di Gandini. Mike Robinson – direttore dello Stile Bertone negli anni più recenti – vi ha contribuito con concetti e illustrazioni. La seconda parte del percorso è una parata di stelle, con tutte le show car più famose ed alcuni veicoli inconsueti.

Alfa Romeo Camaro

Protagonista è la Stratos Zero presentata al Salone di Torino del 1970, giunta al MAUTO da una collezione privata americana. Ma eccezionale è anche la presenza dei prototipi Lamborghini Marzal (in prestito dalla Svizzera), Alfa Romeo Montreal 1967 e Alfa Romeo Carabo (entrambi dal Museo Storico di Arese). Accanto alle  one-off e di studio provenienti dalla ex Collezione Bertone e oggi di proprietà ASI, vetture memorabili come la Maserati Khamsin, una delle più conosciute auto del Tridente, e la Lancia Stratos HF stradale, autentico mito dell’automobilismo sportivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *