Alla Reggia di Venaria, 16 – 19 maggio 2019

di Ermanno Eandi

Che ormai Torino sia affascinata dalla magia è un dato certo, lo abbiamo toccato con mano nel periodo tra Natale e Capodanno,  e si riconferma capitale Italiana della magia ospitando dal 16 al 19 maggio, Masters of Magic World Convention, alla Reggia di Venaria-

Il convegno convolgerà 1500 illusionisti provenienti da 40 nazioni, con cinquanta eventi aperti al pubblico e 100 ore ininterrotte di spettacolo che trasformeranno le sale storiche della residenza reale sabauda.

La Masters of Magic World Convention, che dalla prima edizione ha ospitato importanti maghi come David Copperfield, Dynamo, David Blaine e Ciryl Takayama, quest’anno vedrà la partecipazione straordinaria di Marco Tempest, l’illusionista americano che grazie alla sua creatività è stato assunto dalla NASA per collaborare a un nuovo approccio per le missioni spaziali. 

L’evento è realizzato grazie al contributo di Regione Piemonte, Città di Torino e della Camera di commercio di Torino, con il patrocinio del Comune di Venaria Reale, in collaborazione con VisitPiemonte e Fondazione Piemonte dal Vivo e con il supporto di Turismo Torino e Provincia Convention Bureau e del Consorzio delle Residenze Reali Sabaude.

A rendere unica questa iniziativa sarà in particolare l’apertura per la prima volta al pubblico di “babbani” – i non maghi – del congresso. Nell’epoca della condivisione online e della trasparenza, il punto di forza di un mago non è più il segreto ma è l’emozione che crea.

È per me un grande onore e una grande soddisfazione portare questo evento a Torino e in Piemonte, e trovo sia una naturale conseguenza che si tenga proprio qui nella capitale mondiale della magia – dichiara Walter Rolfopresidente di Masters of Magic – Nella mia città, Torino, la convention può crescere ancora e trasformarsi in vero e proprio festival culturale dedicato alle famiglie: per questo abbiamo programmato conferenze, incontri, spettacoli nei diversi angoli della città: perché tutti possano respirare un momento di straordinaria magia e viverne sempre di più anno dopo anno. Per la prima volta nella storia della convention, inoltre, saremo ospitati all’interno di un museo, alla Reggia di Venaria: un altro grande passo per l’arte magica che passa così ufficialmente da forma di intrattenimento spettacolare a vero e proprio movimento culturale”.

Ecco gli imperdibili appuntamenti;

Masters of Magic World Tour – Citroniera, Reggia di Venaria

Il Gran Gala di Magia, con la direzione artistica di Walter Rolfo e la regia di Alessandro Marrazzo, porterà sul palco della Reggia di Venaria 9 artisti di caratura mondiale. Si tratta di un format unico che metterà in scena la magia 4.0, dando vita a un’arte reinventata scevra di cilindri, conigli, carte e bacchette magiche, dove le emozioni saranno tecnologiche e contaminate di recitazione, danza, giocoleria e musica classica. 

Campionato del Mondo di Street Magic – Torino

Per il Campionato del Mondo di Street Magic 2019, che si svolgerà sabato 18 e domenica 19 maggio, sono stati selezionati – tra più di 500 candidati – i 10 migliori perfomer che si sfideranno nelle strade e nelle piazze della città (piazza San Carlo, piazza Carlo Alberto, via Roma, via Buozzi). A selezionare i 4 finalisti sarà una giuria composta anche dal pubblico (gli spettatori potranno votare direttamente sul sito di Masters of Magic). 

Domenica 19 maggio, alle ore 18.00, in piazza San Carlo, si terrà la finalissima al termine della quale verrà eletto il Campione mondiale di Street Magic. La Street Magic è una forma dell’arte molto antica e contemporaneamente nuova: antica perché tradizionalmente i prestigiatori si esibivano nelle piazze e nelle vie; nuova perché, negli ultimi anni ha assunto caratteri del tutto inediti diventando, grazie alla televisione e ai social network, la forma d’arte magica più diffusa e praticata nel mondo.

Manager a scuola di impossibile – convegno a inviti

Sabato 18 maggio 100 manager saranno invitati a un convegno su come applicare le strategie del pensiero laterale filosofico illusionistico alla vita aziendale. Walter Rolfo, Presidente del Congresso e autore del libro “L’arte di realizzare l’impossibile”, edito da Sperling&Kupfer, terrà uno speciale workshop nel quale allenerà i manager a superare la crisi, Il metodo, innovativo, è una tecnica avanzata di problem solving e creatività, già applicato con successo con alcune importanti multinazionali come Coca-Cola, Philip Morris, Bayer, Wind | Tre, Juventus e Ferrero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *