Il Comune della  Val Chisone ritorna protagonista degli sport invernali

Di Ermanno Eandi

Un gradito ritorno nel circuito delle gare sciistiche del nostro continente a Pragelato, uno splendido comune in provincia di Torino, ad un passo dalle montagne olimpiche di Sestriere. Infatti la prossima gara di Coppa Europa di Sci Nordico del 18/19 gennaio segna il ritorno, dopo 13 anni di assenza, di Pragelato nel circuito europeo.

Un alacre tramestio di tecnici che ininterrottamente stanno preparando al meglio la pista olimpica, in attesa del grande  evento, dove la Val Chisone sarà nuovamente protagonista internazionale dello sci di fondo.

Numerosi  gli atleti che hanno scelto la località del Comprensorio della Vialattea per allenarsi in vista

dell’importante appuntamento. Su tutti i due pilastri del fondo piemontese, Lorenzo Romano, nazionale Under 23 azzurro, e Daniele Serra, neo arruolato dal Centro Sportivo Esercito, ospitati da Pragelato Races e

l’Amministrazione Comunale di Pragelato per allenarsi sulle piste olimpiche, che li vedrà fra pochi giorni protagonisti.

Il sindaco di Pragelato Giorgio Merlo, evidenzia che “la gara di Coppa Europa è solo un primo tassello di un mosaico che andrà pazientemente ricostruito e che può portare, nei prossimi anni, anche ad avere una gara di Coppa del Mondo di questa disciplina sportiva. Un grande evento che non solo si impone a livello mediatico ma che può e deve rilanciare anche l’accoglienza turistica di un territorio. Un turismo, che viaggia su un doppio binario: e cioè, un turismo invernale e un turismo estivo dove proprio Pragelato può e deve giocare un ruolo protagonistico e di grande attrazione“.

In attesa dell’importante competizione, ci complimentiamo con tutti coloro che hanno reso possibile il prestigioso evento.

Se volete leggere l’articolo della gara Coppa del Mondo femminile di sci a Sestriere cliccate il link sottostante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *