La trasmissione radiofonica più amata dagli sportivi

Di Ermanno Eandi

Era appena iniziato il 1960, precisamente il 10 gennaio, in un’algida domenica, per la prima volta dalla radio si sentì il gracchiare della radio che raccontava le partite di calcio, nasceva una nuova professione il radiocronista, audaci inviati che con le loro voci tennero a battesimo “Tutto il calcio minuto per minuto”.

Inizialmente i campi collegati erano solo tre: Alessandria per Alessandria-Padova; Milano per Milan-Juve e Bologna per Bologna-Napoli, con le voci di Andrea Boscione, Nicolò Carosio (celeberrimo telecronista) e un giovanissimo Enrico Ameri; alla conduzione un altrettanto giovane Roberto Bortoluzzi

Indimenticabili trasmissioni che in sessant’anni hanno regalato emozioni a tutti gli sportivi italiani, con gli inviati nei vari campi da gioco narravano e raccontano ancora le sferiche gesta dei campioni.

Memorabili radiocronisti come Sandro Ciotti, Ezio Luzzi, Francesco Repice, Everardo Della Noce, Matteo Dotto, Riccardo Cucchi e tanti altri che domenica dopo domenica sono entrati nel cuore degli appassionati del calcio.

La conduzione della trasmissione passò nel 1987 da  Roberto Bortoluzzi, Massimo De Luca, poi ad Alfredo Provenzali, Luigi Coppola e infine Filippo Corsini l’attuale conduttore.

Quindi salutiamo il compleanno della trasmissione radiofonica, con i migliori auguri dalla redazione di T’InformaNews di buona continuazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *