Ecco una poesia di Ermanno Eandi per la festa della donna, si intitola “restituiscimi le mie labbra” e invita le donne che soffrono di riprendersi la loro vita e cercare un orizzonte nuovo ricco di gioia.

Restituiscimi le mie labbra

Restituiscimi le mie labbra,

uomo,

che eternamente

sovrapposi all’incomprensione.

Costruirò nuovi percorsi…

lentamente risboccerò,

mi aprirò a nuove vite,

colorerò il grigio dei miei giorni

e delle mie labbra

con il rosso colore della passione.

Sarò me stessa, unica,

libera di amare ed amarmi,

felice di illuminare i miei sentimenti

con la luce dell’amore infinito.

Ermanno Eandi

www.eandiermanno.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *